PROGETTO BIOPASS

BIOPASS è il progetto italiano per la misura, la salvaguardia e l’incremento della biodiversità in viticoltura e rappresenta la risultante dell’intepretazione di Sata Studio Agronomico riguardo alla tematica della biodiversità aziendale. Crediamo infatti che lo sviluppo e la salvaguardia della biodiversità rappresenti una nuova frontiera per Aziende attente e innovative oltre che un punto fondamentale per consentire una visione della sostenibilità della filiera vitivinicola a 360°.

Il monitoraggio e la valutazione della biodiversità in Azienda risultano strumenti di eccezionale importanza per la sostenibilità della nostra filiera e per una piú matura consapevolezza nelle nostre scelte e per le opportunità comunicative. La valutazione della biodiversità nelle sue diverse componenti risulta essenziale per comprendere l’impatto che le nostre azioni hanno sulle forme di vita presenti nell’ecositema vigneto e negli spazi ad esso annessi.

Il nostro approccio verte a studiare e focalizzare le attitudini dell’Azienda verso la biodiversità. In particolare volgiamo focalizzare l’attenzione su una componente fondamentale dell’ecositema vigneto, il suolo, approfondendo le conoscenze sulle sue caratteristiche, con particolare attenzione agli aspetti riguardanti la sua fertilità biologica.

In collaborazione con il Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali (DiSAA) dell’Università di Milano (gruppo del prof. Leonardo Valenti) e con la Fondazione Edmund Mach di S. Michele a/Adige (gruppo del dott. E. Mescalchin), che collaboreranno ai rilievi di campo, vi proponiamo diverse attività , *che potranno poi essere integrate con ulteriori valutazioni e rilievi specifiche sulla base delle diverse esigenze aziendali.

*Esigenze azinedali

Valutazione dei principali indici di biodiversità strutturale (come è la struttura aziendale e la distribuzione delle aree che creano biodiversità in Azienda), al fine di inquadrare le macrocaratteristiche aziendali connesse alla biodiversità.

Analisi dello stato fisico e strutturale del suolo (con il metodo della Visual Soil Analysis e test penetro metrici che servono per comprendere il livello di compattamento del suolo a seguito dei passaggi con le attrezzature)

Analisi della microfauna del suolo (con il metodo detto della Qualità Biologica del Suolo), che indica il livello di salubrità dell’ambiente terricolo
Valutazione della popolazione di lombrichi presenti, che sono un indice della ricchezza biologica del suolo Questa indagine, pur essendo estremamente indicativa per gli scopi perseguiti, risulta ragionevolmente praticabile e compatibile con le esigenze aziendali.
Essa permette inoltre sia di ipotizzare future impostazioni e strategie di gestione del suolo, sia di valutare gli effetti determinati dall’implementazione della gestione stessa, nonchè di effettuare confronti tra diverse tipologie di gestioni.

Le Aziende

Az.Agr. San GiovanniValtenesiCantina dell VoltaModena
Barone PizziniFranciacortaLa ContessaMontenetto
Berlucchi GuidoFranciacortaCasal Di PariMontecucco
Bosco del MerloLisonCastello BonomiFranciacorta
BosioFranciacortaConti degli AzzoniColli Maceratesi
Castello di GussagoFranciacortaMilazzoAgrigento
CavalleriFranciacortaPradioGrave del Friuli
Ca' del BoscoFranciacortaPievaltaCastelli di Jesi
Corte BiancaFranciacortaRuffinoChianti
Il MosnelFranciacortaAz.Agr.BisiOltrepo'
SantusFranciacortaDemetraFranciacorta
UbertiFranciacortaFrecciarossaOltrepo'
VillaFranciacortaRocco di CarpenetoMonteferrato
Il BaracconeColli PiacentiniLantieriFranciacorta
RomagnoliColli PiacentiniFontanafreddaAlta Langa
IsparoFranciacortaMajoliniFranciacorta
Cosimo Maria MasiniChianti Colline SenesiPoderi Di GhiaccioforteMorellino Di Sacnsano
PerinelliColli PiacentiniQuattro TerreFranciacorta
LucchettiCastelli Di JesiSabbionareCastelli Di Jesi
Ronco CalinoFranciacorta